Il Granellino del Giorno 15 Febbraio

IL GRANELLINO🌱(Mc 8,1-10)

“Se li mando digiuni alle loro case, verranno meno lungo il cammino”, dice Gesù ai suoi discepoli riguardo alla gente che, nel seguirlo per molte ore, non aveva mangiato perché non aveva pane.
Grande è la compassione di Gesù per quelli che non hanno il pane quotidiano.
Perciò, oggi Gesù dice ai potenti e ricchi che hanno conservato il pane (danaro e beni materiali) per domani o per l’anno prossimo: “Date da mangiare agli affamati. Create posti di lavoro per quelli che vivono senza il pane quotidiano. Abbiate compassione dei miseri”. Ma molti cristiani non hanno un cuore compassionevole; per questo motivo si rifiutano di condividere il loro pane, preoccupandosi del loro futuro senza preoccuparsi di quelli che oggi muoiono di fame.
È vero, c’è una immensa folla che ha fame del pane per sostenere il corpo, ma, poiché l’uomo non vive di solo pane per il corpo, c’è anche una immensa folla che ha fame del pane per lo spirito e non lo trova in molte chiese cattoliche, e se ne tornano così alle loro case spiritualmente deboli.
I preti sono chiamati prima di tutto a dare ai loro fedeli il pane della Parola di Dio e non fare solo culto che spesso è compiuto senza verità e carità. Gesù insegnava e predicava senza stancarsi mai. La fede dei cristiani che non sono istruiti nella verità del Vangelo è debole.
In quasi 50 anni di sacerdozio lo Spirito Santo mi ha fatto capire che una comunità cristiana è come una pianura di ossa inaridite se non si annuncia assiduamente la Parola di Dio. Perciò, lo zelo per la predicazione mi divora e cresce sempre più. E non m’interessa se ad ascoltarmi c’è una folla o un piccolo gruppo. Amen. Alleluia.
(Padre Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

PS. L’AMORE GUARISCE è un libro di padre Lorenzo la cui lettura ha guarito nello spirito molti uomini e donne. Se vuoi conoscere qual è la tua malattia, leggi LE DUE VIE. Per richiederli, telefonare o mandare un messaggio con indirizzo completo ai seguenti numeri: 3313347521 – 3493165354.

Commenti