Il Granellino del Giorno 2 Agosto

IL GRANELLINO🌱(Mt 14,13-21)

Non voglio fare elucubrazioni teologiche e mistiche, ma vi dico subito quello che lo Spirito Santo mi ha fatto comprendere sul passo del Vangelo odierno.
1) Mi ha fatto comprendere che, quando si segue Gesù con fede, non si muore mai di fame. Da quando sono sacerdote non ho mai visto un uomo di fede morire di fame. Il Signore provvede sempre alla sua maniera. Ecco perché Gesù ha detto: “Cercate prima il regno di Dio e il resto vi sarà dato”.
2) Mi ha fatto comprendere che quando si condivide quel poco che si ha nel suo nome, quel poco dato con amore e gioia si moltiplica A dismisura.
3) Mi ha fatto comprendere che non posso consumare il mio pasto senza aver detto grazie al Signore per il pane quotidiano che mi dona. Chi non lavora non deve mangiare. Perciò è importante fare la carità con intelligenza.
4) Mi ha fatto capire che il cibo che non si consuma a mensa non dev’essere gettato mai nei sacchetti dell’immondizia. Il pane è sacro. Gettare il pane nell’immondizia è un grave peccato. Ma questo peccato nessuno se lo confessa.
5) Infine lo Spirito Santo mi ha fatto capire che il vero pane che ci nutre di amore è Gesù che ha detto: “Io sono il vero pane disceso dal cielo. Chi si nutre di me, non avrà più fame”.
Gesù è il pane dell’amore. Molti mistici si sono nutriti solo dell’Eucarestia. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

PS. A tutti i lettori che stanno inviando contributi economici per sostenere le nostre vocazioni povere auguro che la vostra casa sia ricolma di pace e prosperità.

Commenti