‎Franco Ballerini ‎ Riflessione del vangelo di Oggi

“Riflessione del vangelo di Oggi”

“Piu’ di tutti gli altri”
Ringrazio Dio per questo passo del Vangelo.
E’ una povera vedova che oggi ci da’ la lezione.
E il gesto da lei compiuto duemila anni fa’ sempre sarà ricordato.
Oggi arriva a ciascuno di noi,
proclamato dall’ambone.
Cosi a Dio e’ piaciuto.
Che quel gesto da lei compiuto,
sempre sia ricordato.
Che giunga a noi come un insegnamento,
perché tanto da Lui e’ stato apprezzato.
Perché quel gesto,
era un gesto vero.
Un gesto autentico.
Non c’era del superfluo in quel gesto.
Ma tutta la sua vita.
Ha donato tutto ciò che aveva.
Ha donato più di tutti gli altri.
Ed è così che ci vuole il Signore:
autentici e veri.
Autentici e veri in ogni cosa che facciamo.
Autentici e veri nelle questioni di ogni giorno.
Autentici e veri nel culto a Dio.
Questa vedova e’ molto simile a noi.
Talvolta nella vita ci sentiamo così:
Miseri come quella vedova,
che il Vangelo ci dice essere “povera”.
E le cose che facciamo spesso ci sembrano essere senza valore,
anche se in esse ci abbiamo messo tutto l’impegno che potevamo.
Povere e senza valore
come le due monetine,
che essa getta nel tempio.
Cosi come a volte,
senza valore,
inascoltate,
ci sembra siano le nostre preghiere.
Quelle monetine “sono tutto cio’ che abbiamo”.
E sono proprio monetine come queste,
quelle che impreziosiscono il tesoro del Tempio.
Perché rivestite del preziosissimo materiale dell’autenticità e della povertà spirituale.
Davvero c’è da ringraziare Dio.
Che oggi ci dice che non importa se possiamo sentirci piccoli,
come una “povera vedova”.
Non sufficientemente apprezzati,
in quel che siamo e in quel che facciamo.
Lui ci apprezza.
E quello che facciamo col cuore,
lo mette nel Suo tesoro.
Rimarremo stupiti un giorno,
nel vedere che nel tesoro del Signore non ci sono diamanti,
rubini,
zaffiro,
smeraldi.
Ma un mucchio di monetine,
piccole,
logore,
dall’aspetto stanco,
come forse siamo anche io e te.
Di nessun valore forse per il mondo,
che alla fine preferisce le “patacche”,
purché luccichino.
Di immenso valore per il Signore,
che preferisce le cose vere.
Sia benedetto Gesu’,
nostro tesoro.
#dalvangelodioggi

#francoballerini

 

 

Commenti